I CORSI

GINNASTICA ritmica

Questa disciplina esalta la capacità di espressione e l’eleganza del gesto tecnico, oltre a evidenziare le capacità coordinative a corpo libero e nell’uso dei ‘piccoli’ attrezzi (palla, nastro, fune, cerchio, clavette) mantenuti sempre in movimento. Specialità olimpica solo femminile sottolinea gli accenti della musica con il movimento. Le competizioni possono essere individuali o di squadra, formata da 5 componenti che si muovono contemporaneamente collaborando tra loro nello scambio degli attrezzi e nella composizione della coreografia

GINNASTICA ARTISTICA FEMMINILE

‘Disciplina olimpica che prevede l’utilizzo di quattro grandi’ attrezzi: volteggio, parallele asimmetriche, trave e corpo libero.
Il volteggio è un esercizio molto dinamico che mette in risalto le doti acrobatiche dell’esecutore.
Le parallele asimmetriche sono formate da una struttura in metallo che sostiene due staggi in legno distanziati e a diverse altezze.
La trave permette l’esecuzione di movimenti complessi che richiedono straordinario equilibrio e determinazione da parte dell’esecutore.
Per il corpo libero si ricorre all’uso di una pedana quadrata sulla quale è possibile  effettuare un’amplificazione dello slancio e uno sviluppo armonico dei muscoli di tutto il corpo con un accompagnamento musicale.

 

GINNASTICA per tutti

Sotto questo termine sono raccolte tutte le forme di attività a matrice ginnastica, competitive e non, che non rientrano nelle altre discipline della Ginnastica. Ovviamente, l’espressione fondamentale della Ginnastica per Tutti è la preparazione fisica e l’educazione motoria. Ovvero quell’insieme di pratiche e di attività formative che porta l’individuo a un completo ed armonioso sviluppo psicofisico.

La Ginnastica per Tutti, in quanto attività sportiva non competitive è aperta ad atleti di qualunque fascia d’età: dai piccoli ginnasti di 3 anni ai ginnasti “over 50”, che trovano in questa attività non solo un mondo per mantenersi in forma anche dopo i 50anni sperimentando le diverse attività correlate alla ginnastica, ma anche quello di valorizzare l’aspetto sociale dello stare tutti insieme.

SALUTE E FITNESS

Confort, economia ed equilibrio sono le tre leggi alle quali secondo Leopold Busquet il corpo “obbedisce”. È attraverso l’organizzazione delle catene cinetiche muscolari che il corpo si rende armonico, ripristina le ampiezze fisiologiche delle articolazioni e dà equilibrio alle tensioni muscolari ad essa applicate.

L’Athletic Club propone, attraverso i propri corsi, una rieducazione posturale utilizzando programmi di realizzazione di nuovi schemi specifici di postura e movimento derivanti da varie discipline quali il Pilates, Tecniche di allungamento, la Ginnastica Educativa e Rieducativa, l’Attività Fisica Adattata, Feldenkrais, Mezieres, Tecniche di respirazione e rilassamento.

PILATES

Il Pilates è un tipo di ginnastica (metodo fitness) di tipo rieducativo, preventivo ed ipoteticamente terapeutico (riabilitativo), focalizzato sul controllo della postura – tramite la “regolazione del baricentro” – a sua volta necessario a guadagnare maggiore armonia e fluidità nei movimenti. Dovrebbero trarre vantaggio dall’esecuzione regolare di Pilates soprattutto la colonna vertebrale e il controllo dell’equilibrio.
L’obiettivo è quello di rendere le persone più consapevoli di sé stesse, del proprio corpo e della propria mente per unirli in una singola, dinamica e funzionale entità.

Parkour

Il Parkour, abbreviato in PK, è una disciplina metropolitana nata in Francia agli inizi degli anni ’80, il tipo di preparazione, sia atletica sia tecnica, si avvicina molto a quello della ginnastica artistica, infatti, tutti i migliori traceur, (coloro che praticano il Parkour), da tracciatore, perché tracciano un percorso, sono passati per la ginnastica.
Consiste nello sfruttare gli ostacoli naturali o urbani di un ambiente metropolitano o naturale che sia, per costruire un percorso del tutto personale e alternativo, un po’ quello che le generazioni passate facevano, quando ancora la strada si viveva come luogo di aggregazione e gioco.
Il superamento degli ostacoli, sia fisici sia mentali, è sicuramente l’approccio positivo per crescere e educare i giovani, insegnando loro che il superamento degli stessi, e non l’aggiramento, è il modo giusto per affrontare le difficoltà.

JUDO

Il Judo è un’arte marziale giapponese, codificata dal Maestro Jogoro Kano nel 1882, come un evoluzione delle antiche arti giapponesi di Lotta e combattimento chiamate Ju-jutsu. Jigoro Kano cercò di codificare un’Arte che non fosse solo una disciplina marziale, ma soprattutto educazione del Corpo e dello Spirito seguendo due principi fondamentali: “Crescere insieme agli altri” e “Il miglior uso dell’energia e la chiamo JUDO, che significa “Via della Cedevolezza”, perché insegna che il modo migliore per contrastare una forza non è quello di opporvisi, ma quello di cedere per utilizzarla a proprio vantaggio.

ju jutsu - difesa personale femminile

La difesa personale è finalizzata a mettere le donne in grado di difendersi con efficacia alle aggressioni che purtroppo milioni di donne subiscono in tutto il mondo. Gli allenamenti devono essere orientati a fornire a donne di ogni età e in tempi brevi tecniche e metodi specificatamente progettati per potersi difendere, in lodo efficace, all’atto di aggressione e violenza.

 

I corsi di difesa trattano situazioni legate alla quotidianità, si studiano eventuali scenari di minaccia che si potrebbero manifestare realmente e si insegna come essere sicuri, mantenere il controllo e contrattaccare l’aggressore fino ad eliminare il pericolo.

INIZIA OGGI

La volontà di vincere, il desiderio di riuscire, l’impulso a raggiungere il tuo pieno potenziale… queste sono le chiavi che apriranno la porta all’eccellenza personale.

Confucio

Su questo sito internet utilizziamo cookies tecnici e cookies di terze parti che memorizzano delle informazioni  (cookie) sul tuo dispositivo. I Cookies sono normalmente usati per permettere un corretto funzionamento del sito (cookies tecnici), per generare reports sull’uso di navigazione (cookies statistici) e quelli che riguardano la pubblicità di servizi/prodotti (cookies di profilazione).  Noi possiamo direttamente utilizzare i cookie tecnici, ma tu hai il diritto di scegliere di attivare o meno i cookies statistici e di profilazione.
Attivando questi cookies, ci aiuti a garantirti una migliore esperienza di navigazione sul nostro sito. Cookie policy